A GORLE IL PRIMO AMBULATORIO DI OZONO SOLIDALE

 

La grandezza di una civiltà si misura dal modo in cui accoglie ed assiste i bisognosi, i malati e gli anziani.

Per questo motivo Ozono Solidale Onlus ha organizzato per domenica 10 giugno un ambulatorio solidale: il primo dei venti previsti in Italia.

Quattro medici visiteranno e si prenderanno cura di trenta pazienti in maniera gratuita.
Grazie alla collaborazione di SIOOT (Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia) si svolgerà il primo Ozono Day, presso la Clinica Comunian di Gorle (BG) in Via Roma n.79.

L’ozono permette una cura semplice, che toglie il dolore e vince l’infezione. É un prodotto naturale, che non lascia residui e diffonde benessere nell’intero organismo. Inizialmente l’ozono venne utilizzato per sanificare le acque, le sale operatorie e gli ambienti, sia nel settore sanitario (ospedali, case di cura, centri di benessere) che in ambito civile (abitazioni, uffici, palestre). In seguito si scoprì che sanava ogni tipo di ferita. L’applicazione dell’ozono si è così diffusa per curare con successo una quantità crescente di patologie: dalle ernie discali alle fibromialgie, dalla stanchezza cronica alle terapie post operatorie, dalle infezioni gengivali alle maculopatie. L’ozono trova applicazione anche nei trattamenti anti invecchiamento e nella scomparsa della cellulite.

L’Associazione Ozono Solidale Onlus (OS) intende favorire la diffusione della conoscenza e della pratica dell’ozonoterapia, rendendola disponibile a tutti, soprattutto ai più bisognosi. A tale scopo OS ha organizzato questa prima giornata, durante la quale quattro medici riceveranno, visiteranno e cureranno le persone affette da: artropatie, ernie e protrusioni discali, ulcere e piaghe, infezioni antibiotico-resistenti, insufficienze venose ed arteriose.

Chi desidera accedere all’Ozono Day e usufruire dei trattamenti gratuiti, può scrivere una email a info@ozonosolidaleonlus.com oppure telefonare al numero 035 199 10 105.